denunciaitalia.it

Fai sentire la tua voce per migliorare le cose

Denuncia

In Cilento la balneazione è solo per ricchi

Siamo alle solite: le spiagge sono tutte appaltate a stabilimenti privati, i quali se ne fregano allegramente di ciò che dice la legge, ovvero che essi devono lasciare almeno 3 metri tra la battigia e la spiaggia, e che devono consentire l'accesso al mare a chiunque.

Invece a Camerota, nella decantata spiaggia della Calanca, il paesaggio è deturpato da file di ombrelloni che arrivano praticamente all'acqua, e i turisti (soprattutto gli stranieri, che non concepiscono questo accapparamento selvaggio da loro inesistente) non possono neppure fare una passeggiata lungo l'arenile.

Non sarebbe il caso di impiegare i vigili non solo per le multe ma anche per una verifica e sanzione di questo comportamento illegale e nocivo?

Geo-localizzazione: